La Corona di Lisbona: il Castello di San Jorge

Sep. 16 2019

Un Hotel all’interno delle mura di un Castello ha certamente visto scrivere la Storia. Solar do Castelo si trova ora in quelle che un tempo erano le cucine di corte; tra gli Hotel della Lisbon Heritage Collection questo può essere definito a pieno titolo il più antico. Le pietre che ornano le sue pareti, sia all’interno che all’esterno, sono testimoni del passare dei secoli; la ghisa, i pellami e tutti i materiali utilizzati nelle decorazioni tengono viva l’atmosfera di un tempo. La vista sulle mura, sugli stretti vicoli, sul cortile soleggiato dalla luce di Lisbona e sul fiume Tago offrono a ogni ospite un assaggio della vita di Alfama e la possibilità di unire elementi forse distanti tra loro: il romanticismo e la sobrietà di un castello. Se ancora non hai deciso dove alloggiare a Lisbona regalati questa esperienza; oltre a graziosi souvenir, tornerai a casa con un prezioso bagaglio storico.

La storia del castello di San Jorge

È uno dei castelli più famosi del Portogallo. Sorge sul più alto dei Sette Colli di Lisbona e faceva parte della zona nobile della cittadella medievale che, oltre al castello, comprendeva il palazzo reale (Paço Real) e i quartieri residenziali delle classi più agiate, le cui case sono ancora visibili sul Sito Archeologico.

Risalente alla metà dell’XI secolo, il castello fu costruito dai musulmani e successivamente preso da D. Afonso Henriques in occasione della conquista di Lisbona, il 25 ottobre 1147. Fino ai primi anni delXVI secolo esso rappresentò l’edificio più importante per la corte portoghese; fu proprio qui che vennero incoronati numerosi reali tra ilXIV e ilXVI secolo.

Per saperne di più su D. Afonso Henriques.

Il castello fu scelto come residenza da reali, cortigiani e porporati. Fu inoltre utilizzato come sede dell’archivio reale e per accogliere illustri personaggi portoghesi e stranieri sia in veste di palazzo reale che come roccaforte militare tra il 1580 e l’inizio delXX secolo.

Nel 1755, dopo il terremoto di Lisbona, il luogo subì diversi interventi di ricostruzione che finirono per nascondere parte della storia del Castello privilegiandone la funzione militare e di caserma.

Fu negli anni Trenta del Novecento che, grazie al più grande investimento mai stanziato per questo Monumento Nazionale, il Castello venne ristrutturato. Tale opera aprì una fase di riscoperta del Castello, dei resti storici e degli edifici antichi. Esso perse la sua funzione militare e venne finalmente restituito ai cittadini.

Scavi archeologici nelle aree circostanti proseguirono nei decenni successivi, rivelandone gradualmente l’inestimabile valore storico; il Castello di San Jorge venne per questo motivo dichiarato Monumento Nazionale in seguito al Decreto Regio del 1910.

Alcuni dei reperti più importanti sono visibili all’Esposizione Permanente presso il Sito Archeologico.

Scopri di più sul castello di San Jorge

Camere