Hotel Britania: un hotel Lisbon Heritage per un viaggio negli anni ‘40

Sep. 16 2019

Un Hotel, tante cose da scoprire

L’ambiente che ci accoglie non appena varcato il maestoso ingresso dell’Hotel Britania ci parla di Art Déco, distile e di un ritorno al passato. Se sei a Lisbona per scoprire la città, inizierai a conoscerla ancor prima di scendere in strada. La Storia è ovunque: pareti decorate, affreschi dell’era coloniale, ritratti d’epoca di un élite che dominava queste sale, documenti originali straordinariamente conservati e oggetti che delizieranno certamente i collezionisti. Prima ancora di godere del comfort delle camere avrai accesso a quello che possiamo definire senza ombra di dubbio un museo tutto da scoprire.

Un Club vivace e dinamico

L’hotelnacque nel 1944, con il nome di Hotel Império. Rappresentò un vero e proprio punto di riferimento per la città di Lisbona, conosciuto per decenni come uno dei migliori e più lussuosi hotel del Portogallo. Oltre ad un servizio d’eccellenza, per cui era famoso, le ampie camere e i grandi spazi comuni dell’Hotel spinsero i suoi ospiti a sceglierlo come domicilio temporaneo. Le persone vivevano qui, in una sorta di club che riuniva personaggi di spicco dell’epoca; celebri rappresentanti dell’alta società portoghese o estera vi si incontravano. Libri, poesie e canzoni vennero scritti su questi tavoli. Fu probabilmente il luogo in cui nacquero grandi storie d’amore e amicizia, dove si svolsero fatti che fanno parte della storia recente.

Tuttavia, nonostante il suo vivace passato l’Hotel attraversò un periodo in cui, per mano dei nuovi proprietari, perse la sua identità in nome della modernizzazione; i suoi dipinti vennero ricoperti e le sue imponenti colonne di marmo mascherate, così come tutto ciò che si riferiva al periodo in cui fu costruito. Sopravvissuto alla rivoluzione dell’aprile 1974 fu ribattezzato Hotel Britania.

L’Hotel, oltre a garantire un servizio d’eccellenza, si trova nell’edificio originale di epoca imperiale e vanta arredi restaurati nei minimi dettagli; per tali motivi è stato dichiarato edificio di interesse storico per la città di Lisbona. E’ l’unico hotel d’epoca rimasto intatto fino ad oggi.

6 dettagli che puoi (ancora) trovare al Britania

Camere spaziose. Le camere di questo hotel hanno la particolarità di essere progettate come piccoli appartamenti, con anticamera e bagno.

Pavimento in sughero. Creato dalla prestigiosa Fabbrica Mundet nel 1944, il pavimento originale è stato restaurato a mano e rappresenta uno degli elementi più importanti per il comfort degli alloggi.

Mobili Art Déco. L’arredamento di questo hotel è di per sé un cimelio. Ogni pezzo è stato conservato e restaurato meticolosamente.

Marmo. Tra i materiali di costruzione più pregiati scelti per l’Hotel, il marmo è stato utilizzato per il pavimento, le pareti e i bagni. Risalta in particolar modo all’ingresso, dove troviamo quattro colonne monumentali.

Affreschi. Le pareti del bar sono decorate con dipinti legati all’Impero portoghese raffiguranti gli stemmi delle colonie dell’epoca e i simboli legati al periodo delle scoperte.

Ingresso. Nonostante fosse già presente nel progetto originale, l’opulenta cancellata di ferro all’ingresso dell’Hotel Britania venne realizzata soltanto anni dopo, quando l’Hotel fu restaurato.

Hotel Britania – Dal barbiere

All’epoca, i servizi disponibili presso l’hotel includevano un barbiere. La sedia “Pessoa” ha resistito alla prova del tempo e rimane il fulcro di uno spazio dove tutti gli strumenti sono impeccabilmente conservati, insieme a vecchi giornali e altri documenti storici. Entrare in questo piccolo spazio è come fare un salto indietro nel tempo.

Cassiano Branco

Cassiano Branco fu l’architetto che firmò il progetto dell’Hotel Império. Fu uno dei grandi nomi dell’architettura portoghese contemporanea; con un approccio d’avanguardia riuscì a combinare il linguaggio déco a simboli nazionalisti e attrezzature moderne che all’epoca non passarono inosservate.